Comune di Barano d’Ischia – Visitare Barano d’Ischia –

Visitare il Comune di Barano d’Ischia è una tappa obbligata per chi sceglie le vacanze di montagna a Ischia. Infatti si divide in una zona collinare caratterizzata da una natura verdeggiante, aria incontaminata, numerosi vigneti e castagneti ed uno spettacolare paesaggio di montagna. Barano d’Ischia è il terzo comune per estensione territoriale e si compone delle frazioni di Buonopane, Testaccio, Piedimonte e Fiaiano. La zona di Testaccio fa da apri strada ad una delle spiagge più belle di Ischia che è la Spiaggia dei Maronti, la più lunga dell’isola (circa 3 km), con acque calde per la sua esposizione a Sud, ma anche per le fumarole e le svariate sorgenti termali. A metà spiaggia incontriamo la sorgente dell’Olmitello e la fonte termale di Cava Scura. Lasciandosi la spiaggia dei Maronti alle spalle e lasciata alle spalle la frazione di Testaccio, si prosegue poi verso il centro di Barano d’Ischia. Il paese si articola intorno alla piazza di San Rocco , con la chiesa di San Rocco, fino a terminare con un’altra cattedrale, la Chiesa  di San Sebastiano. Passando per il centro di Barano d’Ischia, si arriva a Buonopane, località nativa del famoso ballo folkoristico della “ndrezzata” e località in cui si trova la famosa sorgente di Nitrodi. Questa sorgente è molto conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà  curatrici.